Tipi di scrivanie

Esistono diversi tipi di scrivanie, qui sotto vi presento un catalogo completo con la descrizione di quelle più ricercate dai consumatori.

Scrivania moderna

scrivania-portapcLa scrivania moderna si caratterizza per una forma molto diversa rispetto a quella classica. In genere le scrivanie moderne hanno forme rigide ed essenziali, a differenza delle scrivanie classiche che si caratterizzano invece per l’aspetto più bombato. In genere le scrivanie moderne sono spaziose ma raramente sono dotate anche di cassetti e librerie; tuttavia, l’ampio spazio del piano le rende comode per posizionare oggetti di ogni tipo, dal pc fisso o portatile a tutti i documenti di lavoro. Come le scrivanie classiche, anche le moderne scrivanie sono ergonomiche, poiché progettate per tutelare la salute della schiena. Le scrivanie moderne, in genere sono meno ingombranti rispetto a quelle classiche; motivo per cui spesso sono quelle privilegiate nell’acquisto. Le case moderne, infatti, a differenza delle case di una volta sempre caratterizzate da spazi molto alti devono fare i conti con esigenze di spazio davvero limitate, per cui anche la scrivania deve essere poco ingombrante. In genere, le scrivanie moderne sono in legno; tuttavia, i modelli esteticamente più attraenti sono in vetro o in acciaio. In commercio, se ne trovano per tutti i prezzi e qualità.

Scrivania classica

La scrivania classica generalmente è quella in legno; quella, insomma, che ci viene in mente ogni qual volta pensiamo ad un complemento d’arredo. In genere, la scrivania tradizionale o classica è quella in legno; ha una forma leggermente arrotondata ed uno stile ben definito rispetto alla concorrenza moderna. Naturalmente, nella scelta del legno si sceglie anche la qualità. Più pregiato è il legno della scrivania, più alto sarà il prezzo finale. In genere, tra le scrivanie tradizionali più costose ci sono quelle in rovere, in ciliegio o in faggio.

Scrivania da cameretta

Le scrivanie da cameretta dei bambini sono un vero e proprio must nel campo dell’arredo dedicato ai più piccoli. In commercio, esistono tantissimi tipi di scrivanie da cameretta; nella maggior parte dei casi, tuttavia, queste tipologie di scrivanie sono molto semplici, non hanno né librerie né cassetti ma non sono altro che tavoli utilizzati dai bambini per giocare in completa autonomia.

Le scrivanie per le camerate sono perfette per regalare ai bambini uno spazio tutto loro in cui essere liberi di giocare e, perché no, anche di fare un po’ di disordine. In genere le scrivanie da cameretta sono molto colorate e, in giro, se ne trovano modelli davvero molto belli. Il materiale privilegiato ancora una volta è il legno.

Scrivania da ufficio

La scrivania da ufficio, naturalmente, è quella che occupa lo spazio di lavoro. Si tratta di una scrivania qualitativamente molto buona, progettata per ospitare documenti ma anche computer, scanner e altri dispositivi elettronici che si trovano nell’ambiente di lavoro. Si tratta, quindi, di scrivanie molto spaziose e multifuzionali, progettate per tutelare la salute di chi le occupa e per rispondere a tutte le esigenze di spazio. Per questo motivo, alcuni tipi di scrivania da ufficio sono molto spaziosi. In commercio, se ne trovano naturalmente per tutte le tasche e

Materiali per scrivanie

In commercio, esistono scrivanie di ogni forma e materiale. Sicuramente, tra i vari, il legno è quello che vede una maggiore applicazione in differenti sfaccettature. In genere, le scrivanie in legno sono le più resisternti e quelle che si adattano meglio allo stile di qualsiasi ambiente. Tuttavia, sono molto gettonate anche le scrivanie in vetro per via della bellezza che questo materiale riesce a conferire a ogni complemento d’arredo. Il vetro, tuttavia,a non è un materiale da tenere in considerazione se la scrivania in questione viene comprate per una casa in cui ci sono anche bambini.

Che cos’è uno scrittoio?

Caratteristiche di uno scrittoio

Che cos'è uno scrittoio Quando si parla di scrivanie classiche, nella maggior parte dei casi ci si riferisce allo scrittoio. In passato, la scrivania – meglio nota come scrittoio- altro non era che un mobile d’arredo in stile classico che veniva utilizzato per scrivere. Lo scopo principale di uno scrittoio, infatti, è quello di essere utilizzato per sedersi a scrivere. In genere, lo scrittoio è un complemento d’arredo in stile classico; il materiale privilegiato nella realizzazione è il legno e, in commercio, ne esistono sia modelli classici che modelli dotati di cassettiere, generalmente non molto capienti. In linea di massimo, lo scrittoio è un mobile molto robusto.

Lo scrittoio, tuttavia, non è identico alla scrivania. Mentre le scrivanie – pur essendo di differenti tipologie – sono caratterizzate da una struttura tutto sommato identica; per quanto riguarda lo scrittoio, la forma può variare molto. In effetti, ci sono scrittoio coperti, dotati di mensole e cassettiere che hanno una forma leggermente chiusa e ricurva e scrittoi aperti che nell’aspetto sono più simili alle scrivanie, con un piano di lavoro ampio e spazioso. Anche nel prezzo gli scrittoi differiscono dalle scrivanie; in effetti uno scrittoio è molto più elaborato di una scrivania ed è confezionato in materiali pregiati che hanno un costo di partenza più elevato.

A discapito di quanto si possa immaginare, uno scrittoio non è adatto solo ad un ambiente classico ma si presta anche ad un ambiente moderno. In questo caso, la versatilità di questo mobile dipende molto dalla forma e dal materiale utilizzato per confezionarlo. In ogni caso la forma di uno scrittoio è quasi sempre identica sia nella versione classica o moderna e, se nel caso delle scrivanie esistono modelli rotanti o angolari, questo discorso non vale per gli scrittoi.

ProdottoTipologiaMultifunzionePrezzo
Tavolo scrittoio

scrittoio antico in legno
Casa

Semplice, rustico ed elegante, ricavato da legno di antiche botte di Chianti
Si€€
Scrittoio Stile '700

Casa / Studio

Elegante di manifattura artigianale, epoca '700, '800 - Ideale per PC e studio professionale.
Si€€
Scrittoio Scrivania Shabby

Ufficio / Casa

Fatto a mano, in mogano, elegante e antico nell'aspetto.
Si€€
Scrittoio Le Fabier Classica

Ufficio / Studio

Prodotto di alta gamma, legno massello tiglio. Comoda ed elegante come un arredo di lusso.
Si€€
Scrivania Antica Intarsiata

Casa / Studio

5 cassetti, prodotto originale venduto da unico venditore su Amazon. Può essere personalizzato a richiesta.
Si€€

Caratteristiche dello scrittoio antico

In passato, lo scrittoio veniva utilizzato principalmente per scrivere lettere a mano, con il pennino e il calamaio. Si tratta, in questo caso, del tradizionale scrittoio antico, generalmente confezionato in legno che può avere anche forme diverse. La forma, in genere, varia in base all’epoca di fabbricazione e alla qualità del legno. In genere uno scrittoio antico è confezionato in legno di rovere, ma anche in legno di noce o ciliegio.

L’epoca di progettazione, oltre ad incidere sul materiale, ne influenza anche la forma. Gli scrittoi molto antichi, infatti, sono generalmente dotati di cassettiere che venivano impiegate per ordinare la carta da lettere e gli inchiostri. Generalmente, comunque, uno scrittoio antico ha una forma dolce e leggermente bombata. Lo scrittoio, generalmente è perfetto in un salone o in una camera da letto arredata in stile classico. Il prezzo varia in base all’epoca in cui è stato prodotto lo scrittoio e naturalmente in base alla qualità del legno. Più il legno è pregiato, più il prezzo può essere alto.

Caratteristiche dello scrittoio moderno

Quando si vuole optare per uno scrittoio moderno, lo stile cambia radicalmente. Innanzitutto, le forme moderne non sono bombate e arrotondate, bensì rigide e lineari. Inoltre, lo scrittoio moderno in genere è piccolo e si usa soltanto per scrivere. La forma è rigida, non ha cassetti e i materiali possono anche essere diversi dal legno. In genere gli scrittoi moderni sono in legno; tuttavia, in commercio si trovano anche delle simpatiche combinazioni in legno/pelle o in vetro.

Lo scrittoio moderno in legno

Uno scrittoio moderno in legno si riconosce per la buona fattura e per lo stile minimalista. Lo scrittoio quasi sempre forma un corpo unico, a garanzia della sua qualità. Sono differenti i tipi di legno che vengono impiegati per l’assemblaggio dello scrittoio. Anche negli scrittoi moderni c’è spazio per legni raffinati come il noce o il massello di Teak, creando uno stile in arte povera molto apprezzato, che lascia spazio al computer. Altri legni impiegati sono il frassino e la quercia melamina.

ProdottoTipologiaMultifunzionePrezzo
Scrittoio stile coloniale

scrittoio legno
Ufficio / Casa

Tre cassetti, stile etnico coloniale, sia moderno, sia tradizionale.
Si€€
Scrittoio in Rovere

Casa / Scrivania

Con anta battente, quattro cassetti si monta con un cacciavite.
Si€€
Scrittoio Design Vetro

Ufficio / Casa

In legno, 110 x 55 x 75 cm, colore bianco, unisce modernità ad eleganza del vetro.
Si€€
Porta Pc Quercia

Ufficio / Studio

Perfetta per studiare, leggera, effetto quercia.
Si€€
Moderno Elegante Console

Casa / Studio

110x58x77 - effetto bianco, vetro nel ripiano che dona eleganza.
Si€€

Il legno bianco viene preferito perché è facile da accoppiare in camera da letto, ma è perfetto anche per l’ufficio o lo studio professionale. In legno di rovere laccato bianco, una sorta di compromesso con la tradizionale scrivania, con cassettiere spaziose, lucide all’interno. In genere quando si sceglie lo scrittoio, oltre a dover vedere come sta con l’altro arredamento, occorre pensare sia alla superficie di lavoro sia ai cassetti. Le esigenze variano a seconda dei casi: chi predilige lo stile (scegliendo uno stile inglese o piuttosto uno francese) probabilmente sta cercando di inserirlo all’interno di un contesto di arredi già definito. Deve starci bene e inserirsi non solo come colore (può essere usato per creare un contrasto in una stanza), ma anche come misure, richiamando possibilmente l’atmosfera.

Molto apprezzato per lo studio professionale (per avvocato, commercialista) è uno scrittoio massiccio con ampia superficie di lavoro dove poter poggiare il computer portatile o il display del fisso. Nel caso di un utilizzo del computer desktop è bene misurare che spazio si potrebbe recuperare tra le gambe, perché gli scrittoi, anche quelli moderni, per distinguersi dalle scrivanie e guadagnare in eleganza, non offrono spazio per il case del computer fisso.